Toccata e fuga alla scoperta del patrimonio enologico del messinese, terra di separazione tra Ionio e Tirreno: due mari generosi che regalano alla viticoltura del territorio il clima ideale per valorizzare al meglio alcuni tra i più importanti autoctoni della Trinacria.
11 vini che noi abbiamo assaggiato, fino alla fine della bottiglia. Senza voti, acini, bicchieri o stellette, solo il vino e il perchè a noi è piaciuto. Su questo numero :
  • “PARTICOLARE INEDITO” SPUM. TOSCANA – TENUTA DEL BUONAMICO
  • “CABOCHON” FRANCIACORTA BRUT DOCG – MONTE ROSSA
  • “MILLESIME’” SPUMANTE METODO CLASSICO – BATASIOLO
  • “L’UNA” VERMENTINO IGT MAREMMA TOSCANA – POGGIO LA LUNA
  • “ARCADIA” MANZONI BIANCO IGT – COLETTI CONTI
  • “MOFETE” ETNA ROSATO DOC – PALMENTO COSTANZO
  • “CAGNULARI” ISOLA DEI NURAGHI IGT – TENUTE DELOGU
  • “CASTELLO DI POPPIANO” CHIANTI DOCG RISERVA – GUICCIARDINI
  • “MARAVITA” PERRICONE SICILIA IGT – CASTELLUCCI MIANO
  • “TASSINAIA” TOSCANA IGT – CASTELLO DEL TERRICCIO
  • “IL PASSITO” PASSERINA DEL FRUSINATE IGP – PILEUM
L’Etna, una montagna calda e viva che incontra il mare. Una terra in cui non potevano che nascere grandi vini…
le mie degustazioniI nostri spassionati consigli, tutte degustazioni vere, senza voti, calici, grappoli, acini o chissà cosa. Solo la descrizione del vino e il perchè a noi è piaciuto. Per questo Numero abbiamo stappato:
  • “TREBBIANO BRUT” METODO CLASSICO MILLESIMATO – BARACCHI
  • “SANGIO ORO” SANGIOVESE SUPERIORE RISERVA – MONTAIA
  • “SEBASTIAN” IGP LAZIO CABERNET SAUV. – LA LUNA DEL CASALE
  • “TAURASI DOCG” – CANTINE ELMI
  • “NERELLO MASCALESE” ETNA ROSSO – CANTINA ENOTRIO
  • “DALL’ ISOLA” CAMPANIA IGT – JOAQUIN
  • “VIGNA SAVUCO” TERRE DI COSENZA DOP – SERRACAVALLO
  • “CARATTERE” ROSSO VDT – PLATINUM ITALIA
  • “A NACA” SICILIA ROSSO IGT – CALATRASI
  • “MARIKA” VERDICCHIO DEI CASTELLI DI JESI DOP – SOCCI
  • “ROMANICO” CESANESE DEL PIGLIO DOCG – COLETTI CONTI