• VALDOBBIADENE PROSECCO SUPERIORE DOCG BRUT – RONFINI
  • “DONNA GRAZIA” BRUT METODO CLASSICO – GURRIERI
  • “TO YOU ” BOLLE DI LAMBRUSCO IGT – CANTINE CECI
  • “PAVANA ROSE’ BRUT” – COLESEL
  • “PECORINO” ABRUZZO DOC – TENUTA I FAURI
  • “GALLIENO”MALVASIA PUNTINATA LAZIO IGP – RISERVA DELLA CASCINA
  • “753” ROMA DOP ROSSO – CASALE VALLE CHIESA
  • “PRIMUS” CALABRIA ROSSO IGT – CANTINE ENOPOLIS
  • “VERSUS” NEGROAMARO SALENTO IGP – ROMALDO GRECO
  • “MARINA CVETIĆ” MONTEPULCIANO D’ABRUZZO DOC – MASCIARELLI
  • “BRUNELLO DI MONTALCINO RISERVA” DOCG – CASTELLO ROMITORIO
A Doganella di Ninfa (LT) nel mondo “bio” di Donato Giangirolami
Sui Castelli Romani, nell’area di produzione di un vino antichissimo che tenta di imboccare finalmente la svolta definitiva verso la qualità.
le mie degustazioniI nostri spassionati consigli, tutte degustazioni vere, senza voti, calici, grappoli, acini o chissà cosa. Solo la descrizione del vino e il perchè a noi è piaciuto.         Numero 1 Febbraio 2017, Vini Stappati.
  • “ABISSI RISERVA” SPUMANTE METODO CLASSICO PAS DOSÉ – BISSON
  • “FRANCIACORTA PAS DOSE’ – RISERVA” – BELON DU BELON
  • “KIUS ROSÉ“ SPUMANTE EXTRA BRUT MET. CLASSICO – M. CARPINETI
  • “SYRAH ROSATO SPUMANTE BRUT” IGP LAZIO – ÔMINA ROMANA
  • “CARDITO” MALVASIA PUNTINATA LAZIO IGP – DONATO GIANGIROLAMI
  • “COLLI DI LUNI – NUMERO CHIUSO” VERMENTINO DOC- LUNAE BOSONI
  • “GRAMINÉ” PINOT GRIGIO VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT – LONGARIVA
  • “TITOLO” AGLIANICO DEL VULTURE DOC – ELENA FUCCI
  • “ARNIONE” BOLGHERI SUPERIORE DOC – CAMPO ALLA SUGHERA
  • “28 QUINTALI” MONTEPULCIANO D’ABRUZZO RISERVA DOP – LAMPATO
  • “ES” PRIMITIVO DI MANDURIA DOC – GIANFRANCO FINO
  • “ISOLA DEI NURAGHI” ROSSO IGT – CARPANTE
  • “PIGNOLO” – COLLI ORIENTALI DEL FRIULI DOC – COLUTTA GIAMPAOLO
  • “BOLLA DI URBANO – RISERVA” CESANESE DEL PIGLIO DOCG – PILEUM
  • “VIN SANTO DEL CHIANTI DOC” – POGGIO TERRALBA