Gianfranco Fino e il suo “ES”. “Arrivederci D.O.C.”

La formula del suo successo è fatta da passione, umiltà e senso di appartenenza al suo territorio. Eppure, il vignaiolo che più ha saputo rilanciare l’immagine del vino, pugliese, e del Primitivo,  nel mondo, ha recentemente deciso di rinunciare alla DOC Primitivo di Manduria. Ma forse questo è soltanto un arrivederci…

Gianfranco Fino (produttore del famoso ES), un curriculum di tutto rispetto. Inizia la sua carriera di Vignaiolo nel 2004 acquistando poco più di un ettaro coltivato a primitivo con la tecnica ad alberello. Si applica con passione e con una fortissima denotazione territoriale.
Nel 2010 ottiene il premio “viticoltore dell’anno” del Gambero Rosso, assegnato per la prima volta ad una azienda del centro sud.
Il suo Primitivo ES macina premi su premi da anni ed è conosciuto il tutto il mondo.