Quasi 190 mila visitatori per l’edizione 2017 di Host, la fiera leader nel mondo per l’hospitality a 360°, che è andata in scena lo scorso ottobre arrivando a spegnere le sue prime 40 candeline. Numeri che però da soli non bastano a spiegare il successo raggiunto e consolidato negli anni dalla 5 giorni milanese. Per questo siamo andati a dare un’occhiata…
Con il suo infinito susseguirsi di enoteche, osterie e spettacolari cantine sotterranee scavate nel tufo, il centro storico di Montepulciano rappresenta di fatto un unico ed immenso monumento al vino. E basta fermarsi qui, anche per una fugace visita di passaggio, per ritrovarsi di colpo nel paradiso dell’enoturista…
Siamo andati sulle colline aretine per scoprire la “green winery” di Iacopo e Marco Rossi, due giovani Produttori che hanno posto l’ambiente al centro della loro filosofia produttiva per “provare a migliorare il pianeta una bottiglia alla volta”…
Toccata e fuga alla scoperta del patrimonio enologico del messinese, terra di separazione tra Ionio e Tirreno: due mari generosi che regalano alla viticoltura del territorio il clima ideale per valorizzare al meglio alcuni tra i più importanti autoctoni della Trinacria.
Nel cuore dell’Alto Adige, terra di grandi bianchi, trionfa un raro autoctono della Val di Comino: il maturano in purezza “ARCARO 2016” prodotto dalla frusinate D.S. Bio di Danilo Scenna si aggiudica il premio come miglior bianco ad “Autochtona Award 2017”
Con il Leopoldo IGT di Fattoria Santa Vittoria riscopriamo l’antico sapore del “pugnitello”, uno degli autoctoni toscani a bacca rossa meno conosciuti ma capace di regalare un concentrato di sensazioni inedite.
Un liquore a base di brandy extravecchio, rinfrescato dal gusto pungente della menta piperita del Piemonte. Questa l’idea di due Imprenditori frusinati per portare sul mercato “l’after dinner” che mancava: un prodotto davvero intrigante, poliedrico e piacevolmente…unico
Un allevamento di chiocciole a ciclo completo all’aperto, alimentato da sole colture locali e tutta la dedizione di una appassionata famiglia di Prossedi (LT): così rinasce uno dei piatti più gustosi della tradizione italiana
Immerso, quasi nascosto, nel verde del Parco dei Monti Aurunci si trova “L’Appiolo”, il ristorante protagonista del nostro ultimo bivacco enogastronomico e di una gustosa ricetta stagionale a Km zero…
E’ uno del più attenti e attivi blogger del momento, uno dei primissimi ad utilizzare le infinite risorse del web per condividere la sua grande passione per il vino, passione che oggi occupa la maggior parte delle sue giornate e che lo guida nel suo continuo enovagare per il mondo…