Tra fenomeni climatici estremi e calura record, con la raccolta delle uve si è ormai praticamente concluso quasi ovunque anche quest’ultimo ciclo della vite. E per capire cosa ci riserverà nei calici quest’annata così delicata e particolare, abbiamo interpellato chi gli stivali in vigna se li è sporcati per davvero. Con Interventi di: Massimo Bartolini, Niccolò Marino, Massimiliano Calabretta, Elena Fucci, Gianfranco Fino, Antonio Papa, Lorenzo Migrante, Riccardo Baracchi, Marika Socci, Fabio Zenato, Paolo Carlo Ghislandi, Beatrice Gaudio, Alessandro Comotto e Walter Massa
Le nostre impressione e le nostre scoperte al Vinitaly 2017
La formula del suo successo è fatta da passione, umiltà e senso di appartenenza al suo territorio. Eppure, il vignaiolo che più ha saputo rilanciare l’immagine del vino, pugliese, e del Primitivo,  nel mondo, ha recentemente deciso di rinunciare alla DOC Primitivo di Manduria. Ma forse questo è soltanto un arrivederci… Gianfranco Fino (produttore del famoso ES), un curriculum di tutto rispetto. Inizia la sua carriera di Vignaiolo nel 2004 acquistando poco più di un ettaro coltivato a primitivo con la tecnica ad alberello. Si applica con passione e con una fortissima denotazione territoriale. Nel 2010 ottiene il premio “viticoltore dell’anno” del Gambero Rosso, assegnato per la prima volta ad una azienda del centro sud. Il suo Primitivo ES macina premi su premi da anni ed è conosciuto il tutto il mondo.
le mie degustazioniI nostri spassionati consigli, tutte degustazioni vere, senza voti, calici, grappoli, acini o chissà cosa. Solo la descrizione del vino e il perchè a noi è piaciuto.         Numero 1 Febbraio 2017, Vini Stappati.
  • “ABISSI RISERVA” SPUMANTE METODO CLASSICO PAS DOSÉ – BISSON
  • “FRANCIACORTA PAS DOSE’ – RISERVA” – BELON DU BELON
  • “KIUS ROSÉ“ SPUMANTE EXTRA BRUT MET. CLASSICO – M. CARPINETI
  • “SYRAH ROSATO SPUMANTE BRUT” IGP LAZIO – ÔMINA ROMANA
  • “CARDITO” MALVASIA PUNTINATA LAZIO IGP – DONATO GIANGIROLAMI
  • “COLLI DI LUNI – NUMERO CHIUSO” VERMENTINO DOC- LUNAE BOSONI
  • “GRAMINÉ” PINOT GRIGIO VIGNETI DELLE DOLOMITI IGT – LONGARIVA
  • “TITOLO” AGLIANICO DEL VULTURE DOC – ELENA FUCCI
  • “ARNIONE” BOLGHERI SUPERIORE DOC – CAMPO ALLA SUGHERA
  • “28 QUINTALI” MONTEPULCIANO D’ABRUZZO RISERVA DOP – LAMPATO
  • “ES” PRIMITIVO DI MANDURIA DOC – GIANFRANCO FINO
  • “ISOLA DEI NURAGHI” ROSSO IGT – CARPANTE
  • “PIGNOLO” – COLLI ORIENTALI DEL FRIULI DOC – COLUTTA GIAMPAOLO
  • “BOLLA DI URBANO – RISERVA” CESANESE DEL PIGLIO DOCG – PILEUM
  • “VIN SANTO DEL CHIANTI DOC” – POGGIO TERRALBA